YouTube abbandona Flash e adotta i video HTML5 di default

YouTube ha finalmente cambiato il suo lettore video predefinito passando da Adobe Flash a quello HTML5. Questo passaggio era da tanto atteso con il declino di Flash iniziato in concomitanza dell’avvento degli smartphone.

Pare proprio che la vita di Adobe Flash sia agli sgoccioli, se non lo era già prima, dato che YouTube con il suo miliardo di utenti mensili gli dava ancora un po’ di respiro.

Il passaggio ad una tecnologia web standard e aperta, in maniera predefinita, era quasi d’obbligo dato che apporta vari vantaggi. Il primo su tutti è quello di poter fruire della riproduzione video su qualsiasi browser che supporta l’HTML5 senza dover installare plugin aggiuntivi, in questo caso Flash, che possono appesantire il browser causando instabilità ed eventualmente anche problemi problemi di sicurezza.

La riproduzione video con HTML5 riduce anche l’utilizzo delle risorse del computer dato che i vari browser integrano decodificatori video ottimizzati e sempre aggiornati.

Un’altra importante funzionalità è rappresentata dal supporto all’adaptive bitrate in modo di regolare in maniera automatica la qualità del video in base alla banda disponibile senza quindi causare interruzioni.

Vi ricordiamo che il declino di Flash iniziò quando arrivarono gli iPhone/iPad/iPod con Steve Jobs che si rifiutò categoricamente di supportarlo sui propri dispositivi mobile avendo dalla sua tutta una serie di valide motivazioni.




Tags:,

Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.