Xiaomi valutata per 46 miliardi di dollari

La cinese Xiaomi è divenuta la startup tecnologica con il maggior valore in tutto il monto con una valutazione che è arrivata a ben 46 miliardi di dollari scavalcando altre aziende provenienti dalla Silicon Valley come Uber.

Xiaomi è famosa per essere la produttrice di smartphone low-cost concorrendo principalmente con il gigante Lenovo. Il valore di 46 miliardi di dollari è stato raggiunto conteggiando gli ultimi finanziamenti e capitali da 1.1 miliardi di dollari.

Il produttore cinese è riuscito a superare anche altre famose aziende della Silicon Valley finanziate da venture capital coma ad esempio la famosa Uber Technologies, la famosa app per gli autisti privati, che al momento ha raggiunto una valutazione di 41 miliardi.

La sola a raggiungere una tale valutazione come startup è stata Facebook che grazie ad investimenti privati era riuscita a raggiungere una valutazione di 50 miliardi.

Xiaomi avanza quindi spedita con un valore in netto contrasto rispetto ad agosto 2013 quando aveva un valore di 2013. Il fondatore ha fatto sapere che per una quotazione in borsa bisognerà attendere il 2018.




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.