Windows XP, in cina svilupperanno le patch

Torniamo a parlare di Windows XP amici lettori perchè non ne vuole proprio sapere di “morire”, si è cosi. Dopo avervi parlato dell’Inghilterra che pagherà Microsoft per avere gli aggiornamenti adesso anche dalla Cina arriva la notizia che il governo cinese svilupperà delle patch. 

In Cina, infatti, secondo StatCounter, Windows XP è molto diffuso (50,46%), a causa dei costi necessari per effettuare l’upgrade a Windows 8, ritenuti troppo elevati anche per il governo.

Secondo quanto espresso da un esponente del governo, nella Repubblica Popolare Cinese è troppo oneroso effettuare il passaggio da Windows XP a Windows 8 a causa del costo di quest’ultimo pari ad 888 yuan (circa 140 $) e delle necessità di aggiornare il parco hardware per effettuare l’upgrade.

Da qui la decisione di contattare diverse società di sicurezza che dovranno sviluppare le patch per Windows XP.

In realtà, si tratta di soluzioni di protezione che dovrebbero bloccare i tentativi di attacco. 




One Response - Add Comment

Reply