Windows Blue, tutte le possibili novità

Windows Blue è stato ufficialmente annunciato, più precisamente da parte di Tami Relller (Chief Marketing Officer). Andiamo ad analizzare i principali cambiamenti che potrebbero essere apportati.

Questo l’annuncio in lingua originale di Tami Miller:

Windows Blue is a codename for an update that will be available later this year, building on the bold vision set forward with Windows 8 to deliver the next generation of tablets and PCs. It will deliver the latest new innovations across an increasingly broad array of form factors of all sizes, display, battery life and performance, while creating new opportunities for our ecosystem. It will provide more options for businesses, and give consumers more options for work and play. The Windows Blue update is also an opportunity for us to respond to the customer feedback that we’ve been closely listening to since the launch of Windows 8 and Windows RT. From a company-wide perspective, Windows Blue is part of a broader effort to advance our devices and services for Microsoft.

Sostanzialmente vi saranno migliorie dal punto di vista funzionale e forse anche prestazionale. Vi saranno più funzioni sia per il mondo business sia per quello casalingo, andando inoltre ad effettuare dei cambiamenti in base ai feedback fino ad ora ricevuti da parte degli utilizzatori di Windows 8. Da non tralasciare che tale aggiornamento è pensato per tutti i dispositivi di ogni tipo di forma e display e che quindi andrà ad impattare sia su Windows 8 sia su Windows RT.

Vediamo quali saranno i possibili principali cambiamenti:

  • Introduzione nuova app Files pensata appositamente per la Modern UI (in precedenza conosciuta come Metro), con una maggiore integrazione con SkyDrive ed il supporto al filesystem ReFS
  • Maggiore personalizzazione delle “tiles” della Start Screen e introduzione della Kiosk Mode per limitare l’utilizzo di alcune applicazioni o specifiche funzioni
  • Possibilità di impostare l’avvio direttamente in ambiente Desktop
  • Aggiornamento automatico e silente delle app presenti sul Windows Store, attualmente bisogna andare nella sezione Store ed aggiornarle manualmente
  • Sincronizzazione delle app del Windows Store su più dispositivi associati al proprio account
  • Ridimensionamento automatico degli elementi in base alle dimensioni del display utilizzato

 




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.