Windows 8 richiederà risorse hardware inferiori a Windows 7

Molto probabilmente Windows 8 non richiederà più le risorse hardware di Windows 7, ma forse qualcosa in meno. Questo è quello che è stato dichiarato dal dirigente Microsoft Tami Reller alla Worldwide Partner Conference 2011.


Sembra infatti che il prossimo sistema operativo di casa Microsoft si adotterà in modo intelligente all’harware, riuscendo cosi a girare “decentemente” anche su PC con una CPU di 1Ghz e 1 GB di RAM (che sono i requisiti minimi di Windows 7). Sempre nella stessa conferenza, la Microsoft ha presentato una versione preliminare di Windows 8 Server, dichiarando che avrà oltre 100 nuove funzionalità.
Inoltre sembra che Windows 8 integrerà l’Xbox Live, dando cosi la possibilità di giocare oltre che su i computer anche sui tablet e, fino ad ora sembra proprio che questo servizio sarà gratuito.




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.