Windows 8, protezione dai malware migliorata – blocca l'85%

Microsoft nel corso degli anni sta rendendo il suo sistema operativo inattaccabile. Il primo passo l’ha fatto inserendo il controllo account utente qualche anno fa, adesso con windows 8 lo è ancora di più.

BitDefender, nota azienda che si occupa di sicurezza informatica e produttrice dell’omonimo software antivirus, ha messo alla prova il nuovo sistema operativo Microsoft tentando di infettarlo con i malware più usati dai cyber-criminali nel corso di quest’anno.

Il risultato è stato al di sopra di qualsiasi aspettativa: Windows 8 blocca l’85% dei software malevoli più diffusi del momento impedendo che questi ultimi danneggino il sistema.

Analizzando più nello specifico la ricerca effettuata, i ricercatori di BitDefender hanno testato 385 malware e, di questi, solo 61 sono riusciti a svolgere il proprio “lavoro”.

Se effettuiamo un confronto con il precedente sistema operativo (Windows 7) che lasciava passare 262 malware su 385 (pari al 68% del totale) i risultati del nuovo prodotto microsoft sono ottimi!

Da sottolineare, inoltre, che anche disabilitando Windows Defender e quindi portando Windows 8 allo stesso stato di Windows 7, l’ultimo sistema operativo di Microsoft continua a bloccare più software malevoli del suo predecessore: 234 su 385, di cui sette sono resi inefficaci dal controllo account utente e il resto da altre feature di sicurezza del sistema.

Microsoft acquisice punti anche per quanto riguarda la sicurezza quindi!




Reply