Windows 10, l’ultimo aggiornamento “rompe” il menu START e la ricerca | la soluzione

1
477
Power Throttling windows 10

Nei giorni scorsi Microsoft ha rilasciato nuovi aggiornamento riguardanti il sistema operativo Windows 10, aggiornamenti che andavano a correggere dei bug di recente introduzione (tipo quello che portava ad un utilizzo eccessivo di Cpu) ma a quanto pare ne ha introdotti di nuovi e di più “scoccianti” per gli utenti.

A cosa ci riferiamo? La patch rilasciata da Microsoft, stando anche alle richiese d’aiuto dei nostri utenti, ha inserito comportamenti anomali per ciò che riguarda la funzionalità di ricerca di Windows 10 e il menu Start. Cerchiamo di capirci qualcosa in più.

Molti utenti hanno segnalato che il nuovo aggiornamento di Microsoft, quello identificato con codice KB4515384 interferirebbe negativamente con la funzionalità di ricerca di Windows 10 (Windows Search) e con quelle del menu start, che a quanto si apprende si “comporterebbe” in maniera non corretta.

La problematica interesserebbe soltanto gli utenti possessori di Windows 10 versione 1903( noto anche come aggiornamento di Windows 10 di maggio 2019).

Come risolvere il problema su Windows 10, Microsoft interviene e da la soluzione

In attesa di una nuova patch che va a risolvere il problema, Microsoft è intervenuta ammettendo prima di tutto il problema e fornendo le indicazioni per ripristinare il normale comportamento del sistema operativo.

Tale soluzione è spiegata a questo indirizzo. Ve la riassumiamo anche qui di seguito:

  • E’ sempre bene verificare se nel frattempo ci sono aggiornamenti tramite Windows Update.
  • Digitare Impostazioni -> risoluzione problemi nella casella di ricerca di Windows 10 quindi cliccare su “Ricerca e indicizzazione” immediatamente sotto “Trova e risolvi altri problemi” quindi fare clic sul pulsante “Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi”.
  • Riavviare il sistema
  • Reinizializzare Windows Search usando lo script PowerShell pubblicato in questa pagina al paragrafo Use a PowerShell script to reset Windows Search.
  • Per procedere salvare il contenuto dello script col nome ResetWindowsSearch.ps1, aprire una finestra di PowerShell con i diritti di amministratore, portarsi nella cartella dove si è salvato lo script e digitare:

Set-ExecutionPolicy -ExecutionPolicy Unrestricted
ResetWindowsSearch.ps1

Tutto chiaro? Avete risolto il problema? Come al solito siamo a disposizione per eventuali domande e chiarimenti che vorrete avere, a tal proposito potete utilizzare il form dei commenti alla fine di questo articolo per porgerci le vostre domande.


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

1 commento

Rispondi a Bernardo Antonio Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.