WikiLeaks pubblica 2 milioni di email delle gerarchie siriane

WikiLeaks, il sito fondato da Julian Assange, dopo un relativo periodo di silenzio dovuto probabilmente ai problemi legali del suo fondatore è tornato alla carica intervenendo fortemente sulla questione siriana. Ha annunciato infattila pubblicazione di oltre due milioni di mail appartenenti ad esponenti di primo piano e responsabili del regime.

L’annuncio arriva direttamente dal portavoce Sarah Harrison senza mezzi termini : WikiLeaks ha cominciato a pubblicare i dossier della Siria, più di due milioni di mail di personalità politiche siriane, di ministeri e imprese, datate tra l’agosto 2006 e il marzo 2012″.

Tali informazioni sono di evidente interesse soprattutto ora che il regime siriano si trova nella piena bufera internazionale ed alle prese con una sanguinosa guerra civile. Nei dossier vi è infatti il testo integrale di tutte le email e gli indirizzi dei mittenti e dei destinatari!.




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.