WhatsApp-mania, c'è chi lo usa anche per 12 ore

WhatsApp, l’applicazione per la chat sui dispositivi mobili, spesso può diventare anche una dipendenza! Secondo uno studio pubblicato sul ‘The Social Science Journal’ oltre la metà degli utilizzatori della popolare chat, ma anche di servizi simili, si dichiara dipendente da queste app o comunque non esclude di esserlo.

Per la ricerca, gli esperti hanno esaminato due tratti della personalità di ciascun individuo, l’estroversione e l’ansia sociale, ed hanno esaminato la frequenza di utilizzo delle chat per smartphone. E’ emerso che oltre il 32% (quasi uno su tre) degli intervistati ha riferito di usare un’app di ‘instant messaging’ più di 12 volte l’ora.

Inoltre, il 53% dei partecipanti all’indagine ha dichiarato di percepirsi dipendente da WhatsApp o comunque non ha escluso di avere questa forma di tecno-dipendenza. Meno della metà degli utilizzatori della chat, infine, si dichiara non dipendente.

I principali motivi di questa mania, riferiti dagli intervistati, sono la ricerca di contatti sociali, divertimento e informazioni.
  



Ti potrebbe interessare:


Reply