WeTransfer down? Le alternative valide

1
259
wetransfer

Vi è capitato di dover mandare un file di grosse dimensioni e il noto servizio WeTransfer non è perfettamente funzionante e fa i capricci? Succede di rado che si blocchi, ma c’è sempre l’eccezione che conferma la regola. Vediamo per questo motivo alcuni servizi alquanto validi e alternativi a Wetransfer.

Alternative a Wetransfer

Vi è capitato che wetransfer fa le bizze e da un errore? A me proprio oggi, il servizio non mi permette di scaricare file inviati e nemmeno di inviarli a mia volta. Ricevo un errore del tipo: “Pare che non siamo riusciti a inviare i tuoi file agli indirizzi e-mail riportati qui sotto, ma non preoccuparti, riprovare è un gioco da ragazzi.” Ovviamente gli indirizzi sono validi.

Alternative:

Dropbox. Dropbox lo conosciamo un pò tutti, è un servizio di file hosting molto famoso gestito dalla società americana Dropbox Inc.

Offre cloud storage, sincronizzazione automatica dei file, cloud personale e software client gratuitamente e a livello professionale, dipende dalla dimensione dello spazio che vi serve.

Smash. A differenza di Wetransfer questo servizio NON HA LIMITI di dimensione dei file (ricordiamo che Wetransfer nella sua versione free ha il limite a 2GB). Tra i tanti vantaggi c’è l’assenza di annunci pubblicitari, la possibilità di impostare la disponibilità del file caricato fino a un massimo di 14 giorni, una preview dei file che si andranno a scaricare (foto e video ovviamente) e la possibilità di creare URL personalizzati. Veramente valido questo servizio.

Google Drive. Certamente non ha bisogno di presentazioni, è il noto servizio messo a disposizione dal colosso americano Google. Lo hanno tutti a disposizione, basta avere un account Google / Gmail.

Hightail. Permette (come wetransfer) di avere uno storage di 2GB e di inviare file di dimensione inferiore ai 250MB a costo zero. Con un profilo Pro, a 11.99£ mese, si può avere storage senza limiti e inviare file di dimensione inferiore ai 2GB.

Terashare. Servizio basato sulla stessa tecnologia su cui si basa il funzionamento di BitTorrent, e proprio da quest’ultimo ne riprende le dinamiche, attraverso l’utilizzo delle libtorrent libraries, una serie di API che hanno permesso la creazione di un software tutto nuovo, ma con le stesse colonne portanti del famoso protocollo peer-to-peer.

Conoscete altri servizi validi a Wetransfer? Segnalateci nei commenti le alternative che usate quando il noto servizio di trasferimento file non funziona. Saremo lieti di arricchire ancor di più questo articolo.


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

1 commento

  1. Io mi sono trovato bene con filemail.com è molto semplice da usare, non richiede neppure la registrazione e manda un avviso quando il materiale viene scaricato. Se non si fa un account a pagamento però i file rimangono disponibili solo 7 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.