Un nuovo virus minaccia i nostri PC. Quello della Guardia Di Finanza Con Richiesta di 100€

Salve a tutti amici, vi voglio segnalare nuova frode informatica che si sta diffondendo nel WEB con il logo istituzionale della Guardia di Finanza.

Molti utenti, tra i quali anche dei miei amici, hanno visto apparire sul loro schermo del computer all’avvio di windows un avviso web firmato Guardia di Finanza con il quale si comunica che il computer è stato bloccato e si invita l’utente a versare la somma di € 100,00 per ripristinarne la funzionalità.

Tale virus arriva per lo più tramite EMAIL. Cliccando sulla mail o sul link si espone AUTOMATICAMENTE il pc all’attacco del virus con il conseguente blocco del computer.

Come si presenta?

Ecco come si presenta la finta pagina WEB, il link è quello diretto al sito della GDF

Eccovi il finto modulo che cercano di farvi compilare, link diretto al sito della GDF

 

Come Risolvere?

METODO1 (metodo pubblicato dalla guardia di finanza)

Spegnere il computer e farlo ripartire in “modalità provvisoria” tenendo premuto (per la fase di accensione) il tasto “F8”

Una volta avviato Windows cliccare con il mouse su START (oppure AVVIO o ancora sull’icona di Windows) posto in basso a sinistra della barra delle applicazioni

All’apertura del menu a tendina verticale fare clic su “Tutti i programmi”, così da aprire l’elenco dei software installati

Cercare la cartella “Esecuzione automatica” e, una volta individuata, fare clic con il mouse sull’icona corrispondente

Sullo schermo viene visualizzata la lista dei programmi configurati per essere avviati automaticamente all’accensione del computer

Dovrebbe apparire, tra gli altri, il file “WPBT0.dll” oppure un file con nome identificativo del tipo “0.<una serie di altri numeri>.exe” (il file si può presentare in altre varianti sintattiche)

Selezionare il file ed eliminarlo con il tasto “CANC” oppure “DEL” o spostando il file nel cestino presente sul desktop del computer . Ad ogni modo vi consiglio di eliminare tutto ciò che non conoscete!

Selezionare con il mouse il “cestino” sul desktop e fare clic con il tasto destro all’apertura della finestra in corrispondenza del cestino, selezionare “svuota cestino” così da procedere alla definitiva eliminazione del malware

Spegnere il computer e riavviarlo normalmente, così da poter constatare l’effettivo ripristino del regolare funzionamento dell’apparato a disposizione

Per ogni eventuale ulteriore dubbio rivolgersi al GAT – Nucleo Speciale Frodi Telematiche della Guardia di Finanza telefonando al numero 06-229381 oppure inviando una mail a sos@gat.gdf.it

 

Metodo 2(Chiccheinformatiche)

Entrate in modalità provvisoria con supporto di rete

Andate al seguente link e scaricate il programma combofix

Avviate il programma ed aspettate la fine dell’elaborazione

Spero d’aver fatto cosa gradita a tutti i nostri lettori




13 Comments - Add Comment

    • mm
    • mm
    • mm

Reply