Un bambino spende 2.000€ in 10 minuti mediante acquisti in-app

Certo questo è uno dei rischi che si possono correre se si da un dispositivo Apple in mano ad un bambino. La vicenda raccontata dalla BBC ha come protagonista una famiglia inglese.

I genitori di Danny, hanno dovuto fare i conti con una bolletta molto salata proveniente da iTunes: ben 1700 sterline, che equivalgono a circa €1965. La vicenza è stata raccontata anche in tv in inghilterra. Il bambino insisteva per scaricare un’applicazione gratuita sull’iPad dei genitori così il padre ha inserito la propria password per consentire il download.

acquisto inapp 2000 apple

All’interno del gioco SI GRATUITO vi erano delle opzioni di acquisto come spesso capita.  Ed il bimbo ne ha acquistati proprio tanti di questi pacchetti aggiuntivi (dal costo unitario di £69,99). Tali pacchi servivano per poter proseguire il gioco. Il tutto in soli 10 minuti.

I genitori del piccolo Danny si devono ritenere fortunati. Dopo aver spiegato la situazione ad Apple (al call center di assistenza) la società di Cupertino ha deciso di rimborsare la spesa accidentale fino all’ultimo centesimo.

Queste storie capitano molto spesso e non tutti hanno la fortuna di venire rimborsati da Apple, quindi il consiglio da seguire è sempre quello di impostare i dovuti blocchi sui propri dispositivi nel caso in cui possano essere utilizzati da bambini piccoli.

via




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.