Un accordo per fermare la pubblicità di google

Tra potenze che si alleano contro un nemico comune: Google! Microsoft, Yahoo e AOL hanno dato vita ad una partnership nel campo pubblicitario per contrastare la presenza di Google e Facebook nel settore della pubblicità online. L’accordo prevede la condivisione dell’inventario di impression dei network pubblicitari operati da Yahoo! Microsoft e AOL, allo scopo di incrementare la domanda degli investitori adv.

In parole povere riuniranno in un unico bacino gli spazi pubblicitari non esclusivi, visto che ognuno di loro potrà offrire ai propri clienti anche gli spazi appartenenti agli inventari degli altri.

In merito alla patnership creata, Ross Levinshon, Executive Vice President di Yahoo! ha affermato:

“Siamo entusiasti di collaborare con Microsoft e AOL per portare sul mercato un modo che riteniamo essere più efficace, più efficente e di minor sforzo per accedere ad un vasto inventario di valore e per diversi formati. Abbiamo assistito ad un significativo cambiamento nei modi in cui l’inventario è comprato e venduto e siamo ora focalizzati a lavorare a stretto contatto con i responsabili marketing e le agenzie per portare un miglior ritorno di investimento per i nostri partner adv”.

Per Microsoft parla il vicepresidente corporate di Advertising Business Group:

questo accordo consentirà di migliorare la scelta nel mercato della display advertising creando opportunità dove publisher e pubblicitari potranno beneficiare di un più facile accesso ad un inventario di elevata qualità

Secondo voi riusciranno nell’impresa?




Tags:

Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.