Ubisoft abbandona il DRM always-on per Assassin's Creed: Revelations

Ubisoft abbandona, su Assassin’s Creed: Revelations, il suo disprezzato always-on internet DRM che continua a causare molte controversie.

Questo tipo di DRM richiede che i videogiocatori debbano avere obbligatoriamente una connessione a internet persistente, con la quale Ubisoft autentica costantemente i dati del gioco attraverso i propri server. Infatti nell’istante in cui la connessione viene interrotta il gioco si blocca con un avviso che ci avverte di ripristinare la connessione.

Da questo sono nate le varie controversie: come fare se la nostra linea internet decade per problemi tecnici?  come fare se voglio giocare durante una vacanza senza avere una connessione internet? come fare se i server della Ubisoft vanno down?

Fortunatamente, dopo le tantissime proteste degli utenti che hanno costretto Ubisoft a rimuovere questo sistema da altri titoli, la stessa Ubisoft ha deciso di non implementarlo affatto su Assassin’s Creed: Revelations.

Vi ricordiamo che la versione PC dell’ultimo capitolo riguardante Ezio Auditore sarà rilasciata due settimane dopo la versione per le console, ovvero il 29 novembre.

 




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.