Twitter sotto attacco: a rischio 250.000 account

Il noto social network twitter è stato attaccatoda hacker anonimi in una maniera simile a quella con cui di recente sono state colpite importanti testate giornalistiche occidentali, l’ultimo solo in ordine temporale ‘The New York Times’ e ‘The Wall Street Journal’. Lo ha rivelato un portavoce del social network, Jim Prosser, il quale ha avvertito che, sebbene almeno uno degli attacchi sia stato bloccato proprio mentre era in corso, i pirati informatici potrebbero comunque essere riusciti ad avere accesso a identità, password, indirizzi e-mail e altri dati relativi agli utenti, 250.000 dei quali come minimo sono pertanto a rischio.

Ma a differenza dei due organi di informazione sopra citati, Twitter non ha fornito alcun dettaglio sull’origine o la metodologia degli attacchi.

«Questo attacco non è stato il lavoro di dilettanti, e non riteniamo sia un incidente isolato. Gli aggressori sono estremamente sofisticati.

Ovviamente i programmatori del social network stanno lavorando in collaborazione con le autorità Usa per rintracciare gli aggressori. C’è massimo riserbo sulle possibili origini e sulle metodologie impiegate nei cyber-assalti, a differenza delle aperte denunce formulate per esempio dai due giornali Usa, che hanno puntato il dito contro la Cina e il suo regime.

Vi terremo aggiornati

 




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.