Twitter: 240 caratteri utilizzabili! Ufficiale

LA MITICA soglia dei 140 caratteri è un ricordo lontano. Sul social network Twitter, infatti, è diventata ufficiale una nuova funzionalità che permetterà agli utenti di postare tweet lunghi il doppio in tutte le lingue (o quasi).

Il social dell’uccellino ha reso noto la novità tanto annunciata nei mesi scorsi.

Ecco cosa si legge nel post dell’annuncio di Twitter:

Noi, come molti di voi eravamo preoccupati che le timeline potessero riempirsi di tweet di 280 caratteri, e che le persone che avevano a disposizione questo spazio lo avrebbero sempre utilizzato per intero. Ma non è successo. Solo il 5% dei tweet inviati erano più lunghi di 140 caratteri e solo il 2% sopra i 190 caratteri.

Si legge nel post, infatti che:

Durante i primi giorni del test molte persone hanno twittato sfruttando l’intero limite dei 280 caratteri perché si trattava di una grande novità, ma ben presto l’approccio dei consumatori si è normalizzato. Abbiamo visto che quando le persone avevano bisogno di più di 140 caratteri, twittavano più facilmente e più spesso. Ma, dato ancora più importante, abbiamo notato che la maggior parte delle volte le persone twittavano stando al di sotto dei 140 caratteri, mantenendo così intatta la brevità distintiva di Twitter.

Chi resta fuori dall’aggiornamento?

La modifica, per il momento, ha delle limitazioni. Restano fuori da questa “rivoluzione” gli utenti che scrivono sul social media in giapponese, cinese e coreano continueranno ad avere il limite tradizionale, a 140 caratteri.

La libertà di scrivere più caratteri, secondo gli esperti di comunicazione, dovrebbe consentire agli utenti di pubblicare più cinguettii senza perdere tempo a tagliare e limare i messaggi.

I video, le foto ed i link non saranno più considerati nel conto sul limite di caratteri consentiti.

Che ne pensate di quest’aggiornamento da parte del noto social network? Diteci la vostra.




Tags:

Reply