Twigis: in arrivo in Italia il primo social network dedicato ai bambini!

I bambini sono attratti dalla tecnologia e sono così capaci di interfacciarsi con essa che fanno quasi meglio di noi adulti. E da questa immediata simpatia è nata l’idea nel 2008 di creare un social network completamente dedicato ai bambini, Tweege.com.

Oggi invece, a distanza di cinque anni, il progetto viene portato in Italia con il nome di Twigis: attualmente in versione beta, il social network dedicato ad una fascia di utenza che va dai 6 ai 12 anni, verrà lanciato a settembre.

Giuliano Benaglia, responsabile italiano del progetto, ha spiegato le motivazioni dell’iniziativa:

Twigis si propone di diventare la prima community online in Italia per i bambini dai 6 ai 12 anni. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere più di 900mila utenti unici/mese entro 12 mesi dal lancio costruendo con loro un rapporto di fiducia basato sulla qualità dei contenuti e le attività dedicate.

Ciò che salta all’occhio visitando infatti la pagina, è la presenza di numerosi giochi, le news inerenti i cartoni animati e le curiosità sugli argomenti che interessano i più piccoli, una chat live e una sezione notizie che attraverso dei simpatici personaggi informa i più giovani su attualità, tecnologia, spettacolo, moda, musica.

Ma esistono pericoli oppure questo social è davvero a misura di bambino? Le minacce della rete sono spergiurate in quanto tutte le pubblicazioni sono sottoposte a moderazione: ad esempio nessun post può essere pubblicato non sottoposto a controllo. Ovviamente, è sempre necessario tenere sotto controllo la situazione e monitorare le attività dei propri piccoli in rete.




Reply