Tutti i servizi flop di google lanciati in questi anni

Google ha lanciato sul mercato innumerevoli servizi innovativi ed utili. Però vi sono dei servizi che sono andati veramente male. Vediamo assieme quali sono.

Lively

il “clone” di Second Life ha replicato un’idea alquanto discutibile e nel dicembre del 2008, dopo meno di sei mesi, è stato chiuso.

Wave

Questo mail/chat messanger in tempo reale avrebbe dovuto rivoluzionare la comunicazione, ma era troppo poco strutturato per imporsi in modo effettivo.

Buzz

sarebbe dovuto essere un social network collegato a Gmail ma è stato un flop perché attingeva dai contatti mail senza consenso; utenti e garanti della privacy hanno protestato.

Gears

il plug-in per il browser avrebbe dovuto consentire il funzionamento offline delle web app. Questa funzione è stata, in parte, assimilata dal formato web Html5

Health

il progetto per una piattaforma per le cartelle elettroniche dei pazienti fallisce per motivi di privacy e per le riserve degli utenti ad affidare a Google la loro storia medica

Answers

Era un’imitazione (fatta male) di Yahoo! Answers. Le risposte degli esperti non erano più visibili. Ritirato nel dicembre del 2006.

Labs

il portale per la raccolta dei servizi sperimentali in fase beta è stato ritirato con la motivazione che si preferiva convogliare le energie in un numero ridotto di progetti.




Tags:

Reply