Truffe Online: Banca popolare dell'Emilia Romagna

0
86

Continua la nostra campagna sulle truffe bancarie online. Stavolta parliamo di quella relativa alla BPEM(Banca popolare dell’Emilia Romagna ). La tecnica è sempre la stessa, ricevete una email.

La mail dice:

Gentile cliente,
Il nostro Ufficio Tecnico sta effettuando una
sistema di verifica del tuo conto di Banca via Internet
Si prega di fare clic sul seguente link e completare la procedura
https://homebanking.bpergroup.net/bper/login
Vi preghiamo di comprendere che questa ?una misura di sicurezza per proteggere voi ed il vostro conto.
Ci scusiamo per il disagio.
Grazie per la Sua collaborazione
Banca popolare dell’Emilia Romagna – P.I.01153230360

Vi sono due possibilità di truffa:

La prima è quella di una pagina allegata che vi chiede di inserire i vostri dati bancari.

La seconda è un link che all’apparenza sembra portarvi sul sito dell’ente bancario ma, ovviamente, non è cosi.

Attenzione!


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.