Truffe dei Bitcoin, malware all'attacco

Gli analisti di Kaspersky Lab hanno fatto sapere che il 29% dei malware legati alla finanza dello scorso anno erano appositamente pensati per rubare Bitcoin.

I Bitcoin sono una moneta elettronica nata nel 2009 e probabilmente sono stati presi di mira per la loro alta valutazione raggiunta nel 2013.

In particolare si tratterebbe di applicazioni che si installano senza autorizzazione che tentano di generare illecitamente la criptovaluta e al contempo provano in continuazione ad accedere ai file dei wallet dove appunto risiedono i Bitcoin.

Inoltre ad “aiutare” indirettamente questi malfattori ci sono anche alcuni utenti incauti che non vanno a tutelare adeguatamente le loro monete virtuali criptandole in appositi supporti.




Reply