Tinder, che cos'è, come funziona

Un nostro lettore ci scrive per sapere cos’è TINDER e come funziona. Tinder è un’applicazione nata nel 2012 in ambito universitario, guarda caso negli USA, guarda caso in California. E’ un applicazione che ha la finalità, detta in parole povere, di rimorchiare. Si scarica l’app sullo smartphone, ci si connette attraverso il proprio account Facebook (tranquilli non verrà messo nulla online o reso pubblico).

A partire dalla vostra posizione geografica l’applicazione disegna un cerchio più o meno esteso, all’interno del quale vengono scelti altri utenti sulla base dell’età (che potrete scegliere a piacimento) e della compatibilità dei like espressi dal proprio profilo Facebook, proponendovi le persone più vicine, geograficamente quindi ma non solo.

Si può esprimere un giudizio positivo o negativo sull’altra persona dopo aver scorso le foto, dato un’occhiata alle compatibilità dei like di fb e aver letto una piccola descrizione. Se ti dovesse piacere qualcuno e anche lui esprimesse giudizio positivo, allora si aprirebbe una pagina vuota, dove è possibile chattare.

Molto spesso e molto presto si passa però su altre piattaforme per chiacchierare.

Infatti, quella di Tinder non permette lo scambio di foto in chat privata. Cosa invece richiestissima.

 

 




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.