Tim Cook e le Mappe in iOS 6: usate Google!

Tim Cook, amministratore delegato di Apple, parla a proposito delle Mappe in iOS 6 e consiglia servizi alternativi. Il CEO Apple si scusa in una lettera con i propri clienti, per un’app Mappe ancora piena di problemi e errori grossolani.

Eccovi la lettera:

Ai nostri clienti,
Noi di Apple ci impegniamo sempre per creare il miglior prodotto a livello mondiale che sappia offrire la migliore esperienza possibile ai nostri clienti. Con il lancio delle nostre nuove Mappe nella scorsa settimana, ci sentiamo di non aver tenuto fede a questo compito. Ci scusiamo profondamente per i disagi che questo ha potuto arrecare ai nostri clienti e faremo del nostro meglio per rendere le nostre Mappe sempre migliori.

Abbiamo lanciato Mappe sin dall’inizio con la prima versione di iOS. Con il tempo, abbiamo deciso di offrire ai nostri clienti un’app migliorare con funzioni incluse come navigatore turn-by-turn, integrazione vocale, Flyover e mappe vettoriali. Per far questo, abbiamo dovuto creare una nostra versione delle Mappe da cima a fondo.

Ci sono attualmente oltre 100 milioni di dispositivi iOS che usano le nostre mappe, e tanti altri si aggiungono di giorno in giorno. Solo nell’ultima settimana, gli utenti iOS hanno cercato nelle nuove Mappe circa mezzo miliardo di località. Più clienti utilizzano le nostre Mappe, più miglioreranno e apprezziamo sicuramente i commenti di feedback che abbiamo da voi ricevuto.

Mentre miglioriamo Mappe, potete scegliere di provare altre alternative scaricando applicazioni di mappe in App Store come Bing, e Waze, o usare le mappe di Google e Nokia dal loro sito internet e creando un’icona nella vostra home screen della loro web app.

Tutto ciò che facciamo in Apple è finalizzato a creare i migliori prodotti al mondo. Sappiamo che vi aspettate ciò da noi, e continueremo a lavorare senza sosta finché Mappe non raggiunga lo stesso incredibilmente alto standard.

Il TEAM Apple, quindi, è al corrente di tutti i problemi che ha “MAPPE”. L’azienda ha anche confermato che l’uso continuo da parte degli utenti migliorerà il servizio perchè aiuterà loro nella correzione dei problemi.

Che ne pensate di questa dichiarazione?




Reply