Telefoni Cellulari: come proteggersi dalle onde elettromagnetiche

Il programma LEIENE di italia1 spesso si sofferma su problematiche “quotidiane” che la maggior parte di non conoscono. Ieri sera, riprendendo un servizio della scorsa settimana, si è tornati a parlare delle onde generate dagli smartphone e non solo. Vediamo di cosa s’è parlato perchè è molto interessante capire delle cose.

Vediamo di riassumere brevemente di ciò che s’è parlato prima di lasciarvi al video.

In primo luogo, la soluzione più semplice ed efficace per proteggersi dalle onde generate dai cellulari è quella di utilizzare un’auricolare.

Altro consiglio utile è che di notte bisogna evitate di tenere il telefonino sotto il cuscino o vicino al corpo, sicuramente più lontano sta e meglio è.

Quando inviate una chiamata, aspettate che rispondano prima di portare il cellulare all’orecchio, perché è proprio quello il momento in cui il cellulare emette più radiazioni.

Quando avete bisogno di riporre il telefono non lo riponete nella tasta della camicia (vicino al cuore) o vicino i genitali. Tenetelo il più lontano possibile dal corpo, oppure sulla tasca posteriore dei pantaloni, comunque distante da zone sensibili come cuore o genitali.

Poche tacche di segnale= tante radiazioni.

Evitate anche di stare a guardare il forno a microonde mentre riscalda il vostro cibo o fa i popcorn. Anche il forno a microonde emana onde se siete vicini mentre lavora!

Eccovi il servizio:

Servizio sito le iene




3 Commenti - Aggiungi commento

    • mm

Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.