Tecnologia anti-goal fantasma per i Mondiali Brasile 2014

FIFA ha deciso che la tecnologia per la linea di porta (GLT) verrà usata nei Mondiali di Calcio 2014 del Brasile e anche nella Coppa delle Confederazioni FIFA 2013.

Da oggi inizia ufficialmente la competizione per stabilire quale tecnologia adottare.

Com’è risaputo l’obiettivo è quello di ridurre al minimo le possibilità dei cosiddetti “goal fantasma”.goalref_home

In pratica verrà fornito agli arbitri uno strumento tecnologico per valutare con esattezza il superamento della linea di porta da parte del pallone di gioco.

Al momento sono stati provati sul campo due sistemi, ovvero GoalRef e Hawk-Eye.

Nella nota ufficiale si legge:

Le aziende interessate al GLT saranno invitate a partecipare a incontri presso le sedi della Confederations Cup, attualmente previsti per metà marzo, con l’intenzione di prendere una decisione finale a inizio aprile.

GoalRef è stato sviluppato dall’Istituto Fraunhofer e contempla la presenza di un chip nel pallone e sensori sui pali delle porte per verificare il completo superamento da parte del pallone della linea di porta.

Hawk-Eye, il cosiddetto occhio di falco, si affida a una piattaforma hardware/software basata su sei/otto telecamere capaci di registrare immagini a 500 FPS.
L’elaborazione dei dati raccolti permette la riproduzione virtuale su monitor della posizione e della traiettoria della palla.

 




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.