Su Instagram arrivano i messaggi vocali

Instagram introduce i messaggi vocali su Android e iOS

Dopo aver invaso WhatsApp e coinvolto milioni di utenti, i messaggi audio (detti anche note vocali) sbarcano anche su Instagram, il social network più famoso del momento soprattutto tra i giovani. In particolare, i messaggi vocali saranno resi disponibili nella chat “interna” di Instagram, quella che si può effettuare tramite Direct, dove circolano sia i messaggi a scomparsa che quelli permanenti.

La nuova funzionalità, denominata Walkie – Talkie e in distribuzione su tutti i dispositivi iOS ed Android a partire da ieri attraverso un aggiornamento lato server, ciò vuol dire che non è necessario aggiornare le applicazioni sul dispositivo.

Come funziona la nota vocale su Instagram

Il funzionamento dei messaggi vocali è praticamente lo stesso di Whatsapp (tra le altre cose tutte applicazioni di proprietà di facebook). Agli utenti che vogliono subito provare tale funzionalità basterà tenere premuto il pulsante del microfono per registrare una nota vocale.

Se ciò che state registrando non vi convince o volete registrare nuovamente la nota, analogamente ad altre piattaforme è sufficiente far scorrere il dito verso l’interno del display per cestinare l’audio in fase di realizzazione.

C’è una limitazione: il messaggio audio potrà essere al massimo di 1 minuto.

Una schermata di esempio:

Instagram note vocali

L’opinione

Questa funzionalità l’abbiamo provata in anteprima e dobbiamo dire che ci ha soddisfatto. La qualità dell’audio è buona e l’icona è facilmente comprensibile (sopratutto per chi è già esperto di note vocali). E collocata all’interno della casella di testo di fianco alle altre icone per inviare le gif, le immagini e il cuore.

Non ho ancora la possibilità di fare note vocali

Se non avete ancora ricevuto l’aggiornamento sulla vostra applicazione vi consigliamo di effettuare “l’uscita forzata” dell’app (da app recenti) e di rientrare. Come detto l’aggiornamento è progressivo quindi se non visualizzate immediatamente la nuova funzione non disperate perché potrebbe essere questione di poche ore o giorni.




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.