Stop alle promozioni moleste! Ecco il registro pubblico delle opposizioni.

Oramai lo “spam” pubblicitario ci raggiunge ovunque perfino a casa nostra: tra posta elettronica/volantini/telefonate su fissi e cellulari. Il fenomeno è diventato cosi diffuso da risultare nella maggior parte fastidioso. Oggi è possibile scegliere se ricevere o meno la pubblicità grazie al Registro pubblico delle opposizioni

Il Registro pubblico delle opposizioni è uno strumento a tutela del cittadino che ha lo scopo di “difenderci” dai messaggi pubblicitari.  Vediamo il tutto in dettaglio.

CHE COS’È?

Il Registro Pubblico delle Opposizioni è un nuovo servizio concepito a tutela del cittadino, il cui numero è presente negli elenchi telefonici pubblici, che decide di non voler più ricevere telefonate per scopi commerciali o di ricerche di mercato e, in pari tempo, è uno strumento per rendere più competitivo, dinamico e trasparente il mercato tra gli Operatori di marketing telefonico

A COSA SERVE?

Tramite il Registro Pubblico delle Opposizioni si intende raggiungere un corretto equilibrio tra le esigenze dei cittadini che hanno scelto di non ricevere più telefonate commerciali e le esigenze delle imprese che in uno scenario di maggior ordine e trasparenza potranno utilizzare gli strumenti del telemarketing.

COME FUNZIONA?

Il sistema è chiaro, di facile accessibilità e semplice fruizione. 
L’Abbonato può accedere al servizio tramite cinque modalità: modulo elettronico sul sito web, posta elettronica, telefonata, lettera raccomandata, e fax. L’Operatore potrà iscriversi al sistema e effettuare tutte le operazioni previste per l’aggiornamento delle liste numeriche da contattare attraverso una serie di servizi disponibili sul sito.

Eccovi il sito




Reply