Steve Jobs voleva distruggere Android

Anche il grandissimo Steve Jobs non era un santo. L’ultima sua ossessione infatti era quella di distruggere Android.

Dalla biografia ufficiale di Jobs, che uscirà il 24 Ottobre, si evince che la sua ultima ossessione era quella di distruggere il sistema operativo per dispositivi portatili realizzato da Google. Questo perchè, secondo Jobs, Android si basava si idee rubate ed era quindi un prodotto rubato da distruggere, anche a costo di scatenare una “guerra termonucleare”.

Secondo quanto riferito da Isaacson, l’autore della biografia di Jobs, un giorno Steve, infuriato dalla causa lanciata contro HTC, si sfogò dicendo che “La nostra causa dice Google, tu hai fot********e copiato iPhone”. Se necessario, spenderò i miei ultimi giorni ed ogni penny dei 40 miliardi di dollari di Apple per vendicare quest’ ingiustizia.

 




Reply