[Soluzione] Vecchio malware alla riscossa: Cartelle trasformate in collegamenti!

Sembra un avvenimento strano, ma dopo aver prestato il mio hard disk o la mia pendrive ad alcune persone mi è ritornato inutilizzabile: tutte le cartelle al di sopra di esso si non trasformate come per magia in collegamenti che non aprono più le cartelle corrispondenti. La stranezza è che per i pc infetti, questi collegamenti sono perfettamente utilizzabili, essendo essi a loro volta infettati. Questo malware risale temporalmente a metà dell’anno scorso dove ha registrato una grande diffusione. Vediamo una rapida soluzione…

Le cartelle reali sono invisibili, ma ci sono. Non è possibile renderle visibili facendo “Mostra file nascosti” da Opzioni Cartella, ma bensì basterà effettuare pochi semplici passaggi.

1.Annotare la lettera assegnata alla propria pendrive o al proprio hdd incriminato

2.Fare click destro sul Prompt dei Comandi dal Menù Start—>Accessori, e selezionare “Esegui come Amministratore”

3.All’interno del Prompt dei comandi, digitare questo comando sostituendo la X con la lettera assegnata al vostro HDD incriminato/Pendrive :

attrib -h -r -s /s /d X:*.* 

Al termine del comando, che metterà del tempo variabile a seconda della quantità di files presenti, le cartelle torneranno visibili.

Questo problema viene contratto da un malware che imposta i permessi alle cartelle del dispositivo infetto facendole diventare “di sistema” e con permessi non modificabili e sempre nascoste.

 




51 Comments - Add Comment

    • mm
    • mm
        • mm
    • mm
    • mm

Reply