SmartyPig: il salvadanaio elettronico!

Il vecchio maialino di terracotta che al raggiungimento dell’obiettivo veniva frantumato in mille pezzi lascia il posto ad un suo successore: SmartyPig, il salvadanaio elettronico.

Nato nel 2008 da un’idea di Michael Ferrari e John Gaskell, il sistema permette di creare un conto online prefissando degli obiettivi specifici: il trasferimento può avvenire in maniera automatica dai propri depositi bancari. Una volta raggiunta la cifra stabilita, l’utente sceglie tra carte sconto e coupon per effettuare l’acquisto.

L’idea è nata quando Michael Ferreri, neopapà, decise di creare un fondo per il college del figlio: da allora Social Money, l’azienda che detiene il sistema, è cresciuta sino a raggiungere oggi 3 miliardi di dollari in risparmi. Visto il volume di affari consistente, il sistema è stato proposto anche alle banche e sono circa 115 istituti finanziari che si sono dichiarati interessati all’acquisto.

SmartyPig, inoltre, consente di interagire con i social networks Twitter e Facebook, dove è possibile pubblicare i progressi del risparmio dando la possibilità anche agli altri utenti di contribuire economicamente al raggiungimento dell’obiettivo.




Reply