Smartphone per non vedenti: ecco l'ultima novità tecnologica

La tecnologia non smetterà mai di stupirci amici. E’ nato il primo smartphone per non vedenti. Il prototipo, pronto per la sperimentazione, è stato presentato dal suo inventore, l’ingegnere indiano Sumit Dagar, durante un’intervista all’India Times.

Questo smartphone, per ovvi motivi, ha uno schermo particolare composto da una griglia di puntini (spillini), che si muovono su e giu’, trasformando in braille parole e forme, contenute in un sms o in una email.

Si basa sulla tecnica shape memory alloy, che permette ad ogni punto( spillino) di espandersi, di memorizzare e quindi di contrarsi diventando forma piatta originale.

Nella parte bassa del dispositivo ci sono sei tasti per compiere azioni standard quali chiama/accendi, cancella/chiudi, avanti, indietro, seleziona.

Ad esempio, per comporre i numeri compare sullo schermo un tastierino numerico. Per scrivere una qwerty proprio come su uno smartphone per vedenti.

Eccovi una foto del protopito:

smartphone-non-vedenti-braille

La tecnologia ogni giorno fa passi da gigante e questo sicuramente potrà aiutare persone “meno fortunate” di noi. Si pensa ad un uscita sul mercato entro fine anno visto che al momento parliamo solo ed esclusivamente di prototipo. Si sa qualche indiscrezione anche sul prezzo che dovrebbe aggirarsi sui 150€.




One Response - Add Comment

Reply