Smartphone e tablet cambiano il modo di fare impresa

Che i nuovi device abbiano rivoluzionato il nostro modo di vivere è fuori da ogni dubbio e per questo influiscono anche i rapporti tra aziende e clienti.

Secondo un’indagine svolta da Accenture in 14 settori di mercato sparsi in altrettanti stati tra cui compare l’Italia, la maggior parte delle aziende vede nella “mobility” il modo migliore per intrattenere relazioni commerciali.

A testimonianza di ciò, la quasi totalità di Chief information officer intervistati hanno dichiarato di voler investire nell’acquisto di device mobili tra il 31 e il 40 per cento dei loro budget di spesa.

Tra i Paesi che maggiormente spiccano nell’utilizzo della mobility a sorpresa ritroviamo l’Italia: il nostro paese è fra i pionieri nell’implementazione di avanzate strategie di mobilità che comprendono in particolare soluzioni per la gestione dei dispositivi, la collaborazione e la condivisione di conoscenze.

Su 413 professionisti intervistati, il 73 % ritiene che la mobility rivoluzionerà il modo di fare business molto più di quanto abbia fatto Internet negli anni 90, come dichiarato anche da Michele Marrone, responsabile Accenture Mobility Services Eala, al Sole24ore:

C’è un trend in continua crescita che si articola anche in attività di sviluppo vero e proprio quali ad esempio soluzioni di mobile sales force o mobile field force e in attività di gestione di tipo end to end del parco terminali.




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.