Smartphone: boom di vendite anche nel terzo trimestre.

Si chiude il terzo trimestre per il mercato dei pc  e degli smartphone e noi di Chicche informatiche siamo pronti ad aggiornarvi sui risultati delle analisi effettuate.

Innanzitutto, gli smartphone venduti da luglio a settembre su scala globale superano i 173 milioni, con una percentuale del 44,3% rispetto al terzo trimestre del 2011; tra questi sul podio ritroviamo la Samsung, che con il suo Galaxy SIII, ha registrato una quota di mercato maggiore di 10 punti percentuale rispetto allo scorso anno.

Apple, sul secondo gradino del podio, con 26,9 milioni di iPhone distribuiti e una share salita di poco più di un punto al 15,5%: la casa di Cupertino, unitamente alla coreana Samsung, si accaparrano il 50% della domanda di smartphone mondiale.

Al terzo posto, la Sony, che si ritrova, dopo anni di assenza nella top five dei produttori, al terzo posto di questa classifica grazie agli 8,8 milioni di smartphone Xperia commercializzati nel trimestre, il 41,1% in più rispetto al 2011.

Nel frattempo, Nokia, Research in Motion e Htc hanno visto le loro vendite calare a picco nel mercato smartphone, quasi senza riuscire a rispondere ad una domanda di mercato tanto favorevole.

Mentre quindi gli smartphone spopolano, altrettanto non si può dire per i pc: la domanda di portatili è diminuita del 15,2%, quella dei desktop del 15,7% mentre le categorie professionale e consumer sono scese rispettivamente del 15,8% e del 15%.

In parte questa curva decrescente del mercato è dipesa anche dall’attesa del lancio di Windows 8 che ha inibito in parte le vendite di nuovi computer.

In Italia, includendo anche i tablet, il mercato dei pc invece ha chiuso in attivo superando i 662 milioni di euro; molto buoni i riscontri relativi ai notebook professionali, in aumento del 10,7% mentre soffrono un calo sostanziale i netbook, in picchiata del 94%  e i desktop consumer, che perdono il 29,3% in termini di fatturato e il 25,6% in termini di unità consegnate. Il mercato italiano vede soprattutto cinque marchi che ricoprono l’80% della domanda: mentre Apple e Samsung soddisfano egregiamente la richiesta di tablet, il 38% della domanda è coperta da Asus, Acer e Hp.




Reply