SmartGoggles: nel futuro dei videogiochi ci sarà una realtà virtuale?

Sensics introduce una nuova tecnologia che potrebbe cambiare i nostri modi di interagire con i videogame e con la fruizione dei contenuti multimediali. Un casco per la realtà virtuale che ti permette anche di interagire con il sistema attraverso le mani.

Con la generazione attuale di console per videogame (PlayStation 3, Xbox 360, Nintento Wii) che sono ormai in giro da 5-6 anni e con l’annuncio del Wii U, non c’è da stupirsi vedere che Microsoft e Sony stanno preparando le loro next-gen console. Per questo, video giocatori di tutto il mondo stanno speculando su cosa queste compagnie hanno in serbo per loro per questa prossima generazione.

Se diamo uno sguardo a Sensic, una compagnia che si occupa di display su casco indossabili, vediamo che ha in serbo per noi al CES (Consumer Electronics Show) del 2012 qualcosa che potrebbe cambiare il modo in cui video giochiamo e/o interagiamo con i contenuti multimediali, come del resto accadde nel 2006 con il nintendo Wii.

Sensics ha da poco reso noto che al CES 2012 introdurrà la sua ultima tecnologia chiamata SmartGoggles. Sensic afferma che questa tecnologia porterà ad un nuovo tipo di videogame, permettendo all’utente un totale controllo di quello che fa a 360 gradi.

Il vice presidente di questa compagnia, dopo una domanda in cui gli veniva chiesto se vi sarà la possibilità che questo prodotto possa essere utilizzato da Microsoft, Sony e Nintendo per la prossima generazione di console ha risposto che Sensics è molto interessata.

Immaginate di giocare ad esempio a  The Elder Scrolls V: Skyrim in cui impersonificate realmente il vostro personaggio interagendo con il tuo stesso corpo all’interno del gioco avendo la possibilità di esplorare in tempo reale a 360 gradi il mondo che ti circonda.

Possiamo solo sperare che quello che affermano sia vero, non ci resta che attendere questo CES 2012 che porterà tante novità e cambiamenti al mondo informatico.

Ecco un un piccolo video di presentazione della tecnologia SmartGoggles:


 



Ti potrebbe interessare:


Reply