Skype aggiunge la funzione della registrazione delle chiamate

Skype, software di messaggistica istantanea e VoIP, a partire da oggi (su iOS, Android e Windows) porta una interessante novità per tutti i suoi utenti: la funzione di registrazione delle chiamate. Cerchiamo di capire come funziona e tutte le sue caratteristiche.

Skype, da oggi sarà possibile registrare una chiamata

Microsoft era già da un pò che stava testando questa funzionalità e dopo l’esito positivo dei test (durato circa 2 mesi) ha deciso di pubblicare agli utenti finali (noi) questa nuova caratteristica effettuando l’aggiornamento delle app sui maggiori sistemi operativi al momento più utilizzati.

Parliamo ovviamente di Android ed iOS (per quanto riguarda le piattaforme mobile) e di Windows per quanto riguarda i PC.

Su Windows in particolare c’è da fare la distinzione tra .EXE (il classico eseguibile che eravamo abituati ad utilizzare su Windows 7 ad esempio) e App di Windows Store.

Ecco, l’aggiornamento, almeno per il momento, ricopre solo la prima tipologia di software (il .exe per intenderci). L’App compilata come UWP(che potrà essere scaricata anche dallo Store di Windows 10) arriverà a breve ma, al momento, non è inclusa nel primo rilascio degli aggiornamenti di Skype.

Come avviene la registrazione delle chiamate

La registrazione delle chiamate avviene completamente su cloud, il che significa che le conversazioni salvate saranno disponibili su tutti i dispositivi associati all’account. Viene effettuata una registrazione completa, comprendente sia audio che video.

Nel caso di registrazione video c’è da fare una precisazione: se un utente condivide il proprio desktop anch’esso viene registrato.

Dove vanno a finire i file?

I file relativi alla registrazione vengono mantenuti per 30 giorni su cloud, dandoci modo di provvedere ad un salvataggio su PC o su PenDrive. Allo scadere dei 30 giorni queste registrazioni vengono automaticamente cancellate.

Ma come si avvia la registrazione di una chiamata?

Il procedimento è abbastanza semplice ed intuitivo, vediamolo insieme:

  1. La prima cosa da fare, ovviamente, è avviare una chiamata o videochiamata;
  2. A quel punto, una volta avviata la conversazione (video o audio) in basso a destra comparirà il tasto +;
  3. Alla pressione del tasto “+” comparirà un menu dal quale sarà possibile scegliere delle opzioni, tra queste c’è quella che indica l’inizio della registrazione.
  4. Quando non si ha più bisogno della registrazione, sempre aprendo il menu con il tasto “+”, basterà selezionare la voce “stop registrazione”.

Eccovi una schermata di esempio:

skype

Una volta terminata la registrazione non ci sarà il bisogno di andare a cercarla da nessuna parte. Quest’ultima, infatti, sarà presente nella conversazione con il nostro interlocutore e si potrà interagire per condividerla, scaricarla, cancellarla, etc etc.

Eccovi una schermata di esempio:

skype

Dal menu contestuale ci sono tutti i comandi per scaricarle, rimuoverle, inoltrarle e così via.

Tutto chiaro? Vi interessa questa funzionalità di Skype?




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.