Sempre novità da google – Secure Sockets Layer

Ovviamente è ancora in versione beta ma per tutti coloro che temono di essere spiati sul web quando effettuano ricerche o vogliono solamente proteggersi da eventuali ISP spioni, Google ha reso disponibile una nuova feature che permette di proteggere le proprie ricerche sul più famoso motore di ricerca.
Usando il Secure Sockets Layer, Google ha abilitato la ricerca criptata, con l’obbiettivo di prevenire che una terza persona possa leggere quanto è estato inviato.

La possibilità di leggere le ricerche che vengono effettuate è un problema di sicurezza noto e che Google ha sempre tenuto bene in mente. Infatti, ogni tipo di connessione tramite Google verso siti non sicuri verrà gestita come prima.

Google ha commentato sul suo blog ufficiale “Potete avere una soluzione end-to-end per ricerche criptate tra il vostro computer e i server Google. Questo canale sicuro vi potrà aiutare a mantenere privati i vostri termini di ricerca e le pagine risultanti ed a evitare che possano essere intercettate da terze parti.”

Nella versione beta non saranno disponibili le estensioni che permetono di fare ricerche altrettanto sicure con Maps e Images, per ora.




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.