Scandalo "Affari tuoi". I concorrenti sapevano dov'erano i soldi

Affari tuoi tutti la conosciamo, è una nota trasmissione in onda tutte le sere su RAI 1. A quanto pare il gioco è scorretto. Vediamo il perchè.

Il verdetto dei magistrati sulla trasmissione Affari tuoi è stato il seguente:

irregolare almeno per un certo periodo di tempo, i concorrenti più accorti sono stati messi in grado di individuare i premi più sostanziosi

La procura di Roma ha stabilito che la trasmissione viene pilotata. Per questo motivo è stata rigettata la querela dei notai dello show della tv di Stato contro “Striscia la notizia”, che da anni, anche per motivi di concorrenza, accusa la Rai di “brogli” durante la trasmissione. Nel lontano 2005, infatti, la trasmissione “striscia la notizia” aveva iniziato a mettere in discussione il noto show della RAI.

Per tutta risposta Affari tuoi aveva querelato Striscia per diffamazione.

La decisione del Gup vi sarà il 26 marzo.

Nel frattempo le cose sono cambiate assicura la RAI:

“Oggi la trasmissione adotta regole trasparenti e ogni passaggio è blindato a livello di sicurezza”

Questa dichiarazione lascerebbe intendere, però, che allora prima gli imbrogli c’erano?

Che ne pensate?




Una Risposta - Aggiungi commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.