Samsung Galaxy S8: nuove indiscrezioni e la data di lancio

Torniamo a parlare dell’attesissimo nuovo prodotto di punta in ambito telefonia della casa sudcoreana Samsung: Il Galaxy S8. Ci sono delle importanti novità e qualche informazione in più circa la data di rilascio agli utenti

Samsung Galaxy S8 – Presentazione e rilascio al pubblico

La cosa certa che si sa al momento è la data di presentazione: il prossimo 29 marzo durante uno specifico evento in quel di New York.

La distribuzione, invece, dovrebbe partire subito dopo a partire da fine Aprile 2017

Eccovi un video teaser

Samsung Galaxy S8 – Indiscrezioni

Il solito (e aggiungerei affidabile) analista di Ming-Chi Kuo ha condiviso alcuni particolari tecnici di questo nuovo TOP GAMMA ANDROID. In realtà, alcune specifiche sono già ben ben note, altre di meno.

Stando a quanto raccontato dall’esperto ci saranno due varianti del terminale: La prima disporrà di un display da 5,8 pollici WQHD+ (2960×2400 pixel), processore Snapdragon 835 (Cina, Giappone e Stati Uniti) o Exynos 8895 (Europa) e 4GB di RAM (6GB di Asia). Display che sarà dual edge e che ricoprirà la maggior parte della parte frontale del terminale.

Per quanto riguarda FOTO E VIDEO il Galaxy S8 avrà una fotocamera frontale da 8MP con scanner dell’iride e una posteriore con sensore da 12MP con accanto il flash led, lo scanner per l’impronte digitali ed un sensore di rilevamento del battito cardiaco

Oltre a questo il nuovo dispositivo avrà un nuova tipologia di batteria che per l’S8 normale dovrebbe essere da 3000 mAh mentre per l’S8 Plus sarà da 3500 mAh.

La seconda versione dell’S8 (Galaxy S8+) si caratterizzerà rispetto alla versione sopra descritta solo per un display più grande da 6,2 pollici ma sempre con la medesima risoluzione

Il Galaxy S8 potrebbe avere (probabilmente) un display curvo con una nuova risoluzione per adattarsi ad un aspect-ratio di 2:1, esattamente come il G6 di LG.

Ecco cosa scrive un’analista

Samsung ha impiegato molte risorse nella nuova tecnologia Synaptics lo scorso anno, ma i risultati sono stati frustranti. Con l’imminente produzione del Galaxy S8, la società ha dovuto decidere di spostare il sensore per le impronte digitali nella parte posteriore del dispositivo all’ultimo minuto




Tags:

Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.