Samsung Galaxy S10, quello che sappiamo

Abbiamo trattenuto il respiro per il Galaxy S8, siamo stati un po’ più calmi quando abbiamo visto il Galaxy S9 (tutti ottimi cellulari d’altro canto) ma ora dobbiamo veramente emozionarci per quel che riguarda il prossimo Galaxy, l’10 per la precisione.

Di regola un numero “tondo” è molto importante per una casa. Ma ci sono anche altri motivi: il primo Galaxy è stato rilasciato durante l’Aprile del 2009, quindi il decimo modello va proprio ad unirsi con 10 anni di presenza sul mercato della serie. Qualcosa che, insomma, può valer la pena festeggiare con un modello speciale. Un po’ come l’Apple ha fatto con il suo iPhone X.

Galaxy S10, quello che sappiamo

Cominciamo quindi a parlare di tutte le varie voci di corridoio e cosa sappiamo circa questo Smartphone della Samsung.

Quando uscirà?

Alcune fonti parlano d’una presentazione durante Gennaio 2019, con una messa in vendita direttamente a Febbraio. Alcuni possono anche aspettarsi di vedere un modello speciale arrivare ad Aprile, per un motivo ben preciso che vi spiegheremo a breve.

C’è infatti qualcosa di particolare sul quale la Samsung sta lavorando: ben tre modelli di Galaxy S10. Questo è stato scoperto attraverso dei numeri che fanno riferimento ai modelli (come ad esempio il Galaxy S9 si divide nei modelli G960F, G960U, e così via) che la casa dovrà mettere in vendita.

Tutti i cellulari avranno un supporto avanzato per le reti 5G, ma in particolare possiamo notare come un singolo modello avrà almeno tre fotocamere montate al suo interno.

Questo terzo modello sarà, secondo molti, il cellulare “anniversario” della Samsung. Un prodotto speciale come l’iPhone X dove verranno inseriti componenti molto speciali e costosi.

Fra le altre funzioni speciali possiamo vedere un lettore d’impronte sotto lo schermo ed un sensore tridimensionale connesso alla fotocamera. Altre piccole fonti raccontano che il Galaxy S10 avrà uno schermo che riproduce il suono, simile a cellulari come il Vivo Nex.

Infine, nel mentre i due cellulari iniziali avranno uno schermo da 5.8 pollici, lo Smartphone più costoso avrà un display da 6.2 pollici.

Ovviamente – e soprattutto nel caso del lettore d’impronte sotto lo schermo – si tratta di voci non veramente confermate. Quel che è davvero confermato è la presenza di tre cellulari: questi sono SM-G970, SM-G973 e SM-G975.

Di certo possiamo comunque aspettarci l’ultimo chipset presente sul mercato. Con tutta probabilità possiamo trovare un chipset Exynos 9810 montato in questi cellulari, con almeno 4Gb di RAM e 64Gb di memoria interna nei modelli più economici e 8Gb di RAM con 512Gb di memoria interna in quelli più costosi.

Il Design del Galaxy S10

Per quel che riguarda il Design, la Samsung ha intenzione di superare tutti quelli che stanno seguendo il tipico look curvato e con la “tacca” tipica dell’iPhone X. Per molti aspetti, gira voce che questo cellulare non avrà proprio alcun bordo.

La casa ha già dimostrato l’impegno nel voler uscire dall’ambiente “rettangolare” nel quale è stata bloccata per anni.

Quanto costerà

Concludendo: quanto costerà?

Al momento non si sa molto, ma i prezzi di questi cellulari sono sempre in salita. Nulla esclude che comunque si partirà sempre dai soliti 700 euro per la versione più piccola fino a raggiungere (e superare) i 1000 euro per il modello più potente.




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.