Samsung Galaxy Gear ecco le specifiche

Samsung al suo evento pre-IFA ha intenzione di svelare più dispositivi, tra i quali troviamo il suo primo smartwatch chiamato Galaxy Gear. Sono finalmente trapelate indiscrezioni circa le specifiche tecniche e il funzionamento.

samsung_galaxy_gear

Il display dello smartwatch avrà una diagonale da 2.5 pollici con una risoluzione da 320 x 320 pixel. Il dispositivo dovrebbe basarsi su un processore dual-core (probabilmente Exynos 4212 con GPU Mali-4o0) accompagnato da una memoria RAM da 1GB.

Lo storage interno dovrebbe essere tra i 6 e gli 8GB. La batteria sarà in grado di offrire un’autonomia fino a 10 ore.

Non manca una fotocamera con sensore da 4 Megapixel che oltre a scattare foto è anche in grado di girare video a 720, presenti anche altoparlanti integrati direttamente nella fibbia.

Come già indicato dalle precedenti indiscrezioni si tratta di un dispositivo “companion” da abbinare ad uno smartphone, infatti il Galaxy Gear sfrutterà la connettività NFC e Bluetooth 4.0 per interagire con lo smartphone.

Inoltre stando ad altre indiscrezioni riportate da Evleaks riguardanti il comparto software pare che probabilmente il Galaxy Gear sarà compatibile esclusivamente con smartphone Samsung, così come le applicazioni compatibili accessibile tramite Samsung Apps.

samsung_galaxy_gear_app

Samsung Galaxy Gear: il software.

Samsung starebbe dunque preparando uno smartwatch completo dal punto di vista delle funzionalità, integrando peraltro nella propria soluzione anche una comoda fotocamera. L’azienda sudcoreana potrebbe aver studiato un dispositivo in grado di connettersi esclusivamente con gli smartphone dell’azienda stessa. Questo lo si intuisce in base all’applicazione dedicata trapelata nelle scorse ore, che conferma alcune delle caratteristiche del nuovo dispositivo. Infatti sarà presente una funzione denominata Trova il mio orologio, riferimenti a una ricarica della batteria via wireless, ovvero senza fili, nonché una sezione denominata Samsung Apps dedicata alle applicazioni compatibili. Tutto questo possiamo vederlo nell’immagina che segue, pubblicata su Twitter da Evleaks.

Con il Samsung Galaxy Gear, l’azienda sudcoreana inizierà la propria corsa per cercare di conquistare il crescente mercato degli smartwatch, ancor prima che i suoi diretti rivali lancino altri dispositivi del genere e, infatti, anche aziende quali Apple, Microsoft e Google – quest’ultima con il già chiacchierato Google smartwatch – starebbero preparando i loro orologi intelligenti, così come altre società del settore hi-tech.




Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.