Sabato mattina whatsapp diventerà a pagamento se hai almeno venti contatti manda questo messaggio a loro, SOLITA CATENA BUFALA

2
111

Torna di moda una bufala del 2012. Potreste ricevere da uno dei vostri contatti di Whatsapp che fa riferimento al fatto che l’applicazione possa diventare a pagamento qualora lo stesso messaggio non venga inoltrato ad altre 10 persone.

Il messaggio di recente è leggermente cambiato rispetto a quello dello scorso anno e dice più o meno cosi

Sabato mattina whatsapp diventerà a pagamento se hai almeno venti contatti manda questo messaggio a loro. Così risulterà che sei un utilizzatore assiduo il tuo logo diventerà blu (Large blue circle) e resterà gratuito(ne hanno parlato al tg). Whatsapp costerà 0,01€ al messaggio. Mandalo a venti persone. Salve siamo Andy e John i direttori di whatsapp. Qualche mese fà vi abbiamo avvertito che da quest’ estate watsapp non sarebbe stato più gratuito; noi facciamo sempre ciò che diciamo, infatti, le comunchiamo che da oggi watsapp avrá il costo di 1 euro al mese. Se vuole continuare ad utilizzare il vostro accaunt gratuitamente invi questo messaggio a 20 contatti nella  sua rubrica, se lo farà, vi arriverá un sms dal numero: 123#57 e vi comuncheranno che watsapp per LEI è gratis!!! GRAZIE…. e se non ci credete controllate voi stessi sul nostro sito ( www.watsapp.com). ARRIVEDERCI. Quando lo farai la luce diventerà blu.                       

Ovviamente si tratta soltanto di una “catena di Sant’Antonio”, con nessuna validità e veridicità. Le catene sono nate diverse anni fa ed avvenivano tramite SMS, probabilmente come idea (abbastanza malsana) degli operatori telefonici per incrementare il traffico di messaggi ed i relativi guadagni.

Portare le catene anche su Whatsapp non ha un chiaro scopo, se non il “divertimento” per il “burlone” che l’ha creata, e risulta quindi ancora più inutile delle precedenti. Tra l’altro, l’autore di questa catena, non ha molta esperienza con l’inglese. Basta vedere come scrive accaunt anzichè account o watsapp anzichè whatsapp

Ridiamoci su.. 😆


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

2 Commenti

  1. Veramente le catene di S.Antonio sono nate ben prima degli sms … quando ancora si usavano le lettere, magari scritte pure a mano 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.