S.O. Blackberry installabile anche su altri device: il piano di rilancio di RIM

Thorsten Heins, AD di RIM, è in tour per presentare il nuovo BB10 agli operatori. Tra i vari posticipi della data di lancio e le varie dichiarazioni dal tono ottimistico, emerge la volontà di rendere il nuovo S.O. distribuibile.

E’ ancora in alto mare RIM: L’onda lunga di  Apple e Google con i loro sistemi operativi ed i loro device si fa ancora sentire e tiene le vendite costantemente sul livello di allerta.

BB10 è ancora impegnato nei test finali, e Rim sembra puntare più sulla piattaforma che sull’hardware. Molto ottimista nonostante tutto è l’Ad Thorsten Heins, che lascia trasparire il piano della società di realizzare un sistema operativo che possa essere installato anche su altri device e non solo sui Blackberry e quindi soggetto a licenza. I miglioramenti del nuovo BB10 sono diversi, primo tra tutti un multitasking efficiente e una migliore navigazione web.

Se l’operazione di distribuzione delle licenze va in porto,  l’azienda potrebbe finalmente avere una piattaforma competitiva che potrebbe allettare anche gli sviluppatori “mobile”, attualmente concentrati su iOS, Android e ora anche Windows Mobile.

Secondo Heins comunque l’orizzonte di Blackberry non sono gli smartphone, ma le infrastrutture digitali che verranno: “Siamo qui per vincere e guardiamo avanti”, queste le sue parole.

 

 




Reply