Robotica e medicina: quando l'hi-tech fa miracoli!

0
26

Assomigliano a lombrichi, ma sono dei piccoli gioielli della robotica che hanno riscosso successo durante il BioRob 2012, svoltosi a Roma dal 24 al 27 giugno.

MinirQuesti microchip hanno la capacità, una volta inseriti attraverso un piccolo foro del cranio, di rimuovere masse tumorali senza comportare nessun danno e trauma.

Si chiama Minir, acronimo di Minimally-Invasive Neurosurgical Intracranial Robot, è grande quanto una moneta di un quarto di dollaro ed è molto flessibile; nasce da un progetto del neurochirurgo Jean-Marc Simard dell’Università del Maryland.

Il verme robot è stato sperimentato sugli animali registrando considerevoli successi: nella maggior parte dei casi è riuscito a rimuovere il 95% delle masse tumorali senza intaccare le funzionalità celebrali. Una volta inserito nella scatola cranica, si sottopone il paziente a risonanza magnetica e, attraverso la mappatura del cervello, viene pilotato dal chirurgo attraverso un joystick asportando il tumore.

Tra l’altro la precisione e la delicatezza di questa tecnica consentirebbe anche interventi sulla corteccia eloquente, cioè sul centro nervoso che comanda l’uso della parola, per cui i rischi di lesione attualmente sono elevatissimi.


Ti potrebbero interessare:

mm
Amante delle nuove tecnologie, si occupa delle novità relative ai sistemi di comunicazioni; ama la lettura e approfondire gli argomenti che elabora ed esprime in maniera immediata e semplice. Ha una passione che coltiva dalla nascita per il calcio; segue campionati, coppe e tornei nazionali e internazionali, ma la sua squadra del cuore è il Napoli, dalla C alla Champions.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.