Rischi per l'uso continuato del pc: le dieci regole fondamentali.

Per lavoro, per studio, per svago: c’è sempre un motivo per stare dinnanzi ad un pc, ma molti di noi non sanno quanto possa essere dannoso trascorrere molte ore al computer.

Ma quali sono i rischi relativi ad un utilizzo elevato del pc? Sono molti, più di quanti immaginiamo e possono riguardare diverse tipologie: si va dai problemi di vista, a quelli di circolazione, da quelli muscolari alle emicranie. Insomma se proprio non se ne può fare a meno, per evitare di incorrere in danni permanenti è importante rispettare delle piccole regole che possono aiutarci ad un utilizzo corretto del pc.

Per evitare problemi relativi alla vista, è necessario controllare la posizione del display:

1. Il margine superiore del monitor dovrebbe essere all’altezza degli occhi;

2. Tenere sempre una distanza di almeno un braccio dallo schermo.

3.Tenere sempre sotto controllo l’illuminazione nella stanza e quella del monitor.

Per scongiurare i rischi muscolo-scheletrici, è fondamentale innanzitutto essere seduti su una sedia ergonomica che consenta:

4. Avere un buon supporto per la zona lombare

5. Regolare Il sedile in altezza, mantenendo il busto in posizione perpendicolare rispetto al pavimento.

6. Lasciare sufficiente spazio alle gambe, che con devono toccare contro il piano porta -tastiera; i bordi della sedia devono essere distanziati dalla zona di flessione delle ginocchia. Ricorrente e anche molto fastidioso è il problema al tunnel carpale, dipendente dalla posizione delle braccia e dall’utilizzo di tastiera e mouse. Per evitare questo tipo di danno ci sono piccole accortezze da seguire:

7. Il supporto porta-tastiera deve essere abbastanza ampio da poter ospitare sia la tastiera che il mouse.

8. Le spalle devono essere rilassate. La tastiera dovrebbe essere tirata vicino al corpo.

9. I polsi dovrebbero essere in linea con la tastiera. Supporti per i polsi, della stessa altezza della barra spaziatrice, possono aiutare a tenere i polsi nella loro posizione neutra.

10. L’ altezza della tastiera dovrebbe essere tale da permettere ai gomiti di poter rimanere ad angolo retto rispetto alla perpendicolare del corpo.

Inoltre è necessario effettuare una pausa di almeno 5 minuti ogni ora, distogliere lo sguardo ogni 20 minuti, mettendo a fuoco su un oggetto posto a 6 metri di distanza per 20 secondi; alzarsi, fare due passi e se è possibile degli esercizi di stretching per favorire circolazione e distensione dei muscoli.




Reply