Quanto spazio dobbiamo lasciar libero nel nostro PC?

Libera spazio nel tuo PC, le prestazioni voleranno!”, tutto ciò corrisponde a verità o a menzogna? Ecco qualche informazione in più sull’argomento. Quanto spazio dobbiamo tener libero nel nostro PC?

Avere dello spazio libero a disposizione è sempre vitale per il nostro PC. Windows ha bisogno di spostare continuamente un sacco di file temporanei per contenere le prestazioni e necessariamente ha anche bisogno di spazio per il file di Paging, che serve come sostituto per la RAM e per eseguire alcuni particolari comandi presenti nei programmi installati.

Ma quanto spazio serve esattamente nel nostro Windows? Molti esperti hanno dato il parere unanime che di regola non dobbiamo riempire tanto oltre del 50% il nostro HDD o SSD.

Come mai?

C’è attualmente una spiegazione semplice per entrambi i motivi: nel caso degli Hard Disk, la testina deve viaggiare più in lungo ed in largo per passare i dati da un posto all’altro. Nel caso delle SSD (O Solid State Drive) invece questo deve comunicare con altri banchi, il che rallenta sensibilmente le operazioni.

Nelle SSD queste operazioni possono raggiungere livelli disastrosi se s’occupa il 90% della memoria disponibile. Ma anche negli Hard Disk c’è un calo prestazionale se lo spazio occupato è ben oltre l’80%.

In poche parole: se vogliamo contenere il massimo della velocità in tutti i momenti d’uso del nostro PC, non dobbiamo superare il 50% d’utilizzo totale nel nostro HDD o SSD. E’ anche per questo motivo che molti PC al giorno d’oggi hanno una composizione che combina una SSD con un HDD: in questo modo i programmi e i dati finiscono nell’HDD, mentre la SSD gestisce le operazioni del sistema operativo ed i file di passaggio.

Vi è anche un motivo economico dietro naturalmente, ma questo giustifica ulteriormente i due componenti.

Ricordatevi che esistono diversi modi per liberare spazio nel nostro PC, tramite programmi come CCleaner o iniziando a spostare tutto su Hard Disk esterni o nei Cloud. Al limite potete sempre sostituire il vostro drive primario con uno più grande o con maggiori prestazioni.

E’ infatti risaputo che le SSD da 256Gb sono molto più veloci di quelle da 120Gb proprio per la disposizione dei loro banchi di memoria.




Reply