Quanto guadagna un blog come quello di GRILLO?

Ci è pervenuta una domanda del genere dalla nostra sezione chiedi all’esperto e abbiamo pensato di fare un articolo perchè crediamo che la cosa possa essere di interesse generale. Quanto guadagna Beppe Grillo dal suo cliccatissimo blog, piattaforma della sua azione politica?

Sul web si parla di cifre che sono differenti molte una dall’altra. Si parte dai 200mila euro di fatturato calcolati dai minimalisti ai 10 milioni ipotizzati da una fonte “importante” come quella de ” Il Sole 24 Ore”.

A fare conti più precisi ci ha provato La Repubblica, che si è messa dall’altra parte della barricata ed è stata testimone diretta di una campagna pubblicitaria – reale e pagata – sul blog dei 5 Stelle. 

Ecco cosa scrive Repubblica

Buona parte degli spot nelle pagine di www. beppegrillo. it è venduta con un’asta da Google Adsense e Google Adwords, i servizi di Google. Qualche inserzione — come quella di Coca-Cola — è stata venduta da Publy Ltd, domiciliata in Irlanda e controllata da Gianluca Bruno, Francesco Di Cataldo e Emanuele Aversano. «Che rapporti abbiamo con Casaleggio? No comment», ha detto contattato per telefono Di Cataldo. Il nostro test è transitato sulla piattaforma di Google. È iniziato di prima mattina lanciando un ordine “mirato” ai banner sul blog. Si è chiuso poche ore dopo con questo bilancio: 125.351 impressions (vale a dire visualizzazioni singole dello spot) acquistate per 115,3 euro. Pari a 0,92 euro ogni mille.

Le commissioni applicate da Google viaggiano attorno al 30%. Gli 0,92 euro scendono così a 0,64. Quanti sono gli spot disponibili in un anno sul blog? Numeri ufficiali non ci sono. Alexa, il misura- web di Amazon, lo classifica come 77esimo sito in Italia. Appena dietro a La Stampa, davanti a Rai e Sky. Beppe Grillo ha parlato di «500-600mila visite al giorno». Cifra compatibile con i dati di Google: Mountain View, che probabilmente conosce all’unità la cifra reale, stima un’offerta di 50-100 milioni di spazi pubblicitari al mese.

Pari a un fatturato per la Casaleggio & Associati tra i 384mila e i 768mila euro annui, probabilmente assestato a metà strada a quota 570mila.

 

Ecco fatto quindi, il blog dovrebbe arrivare a mezzo milione di euro!




One Response - Add Comment

Reply