Pwn2Own: dopo Explorer, Firefox e Java anche Adobe bucato

2
45

Al Pwn2Own 2013 di Vancouver, cadono sotto gli attacchi dei partecipanti anche Adobe Reader e Adobe Flash.

 Vupen, la società di sicurezza, dopo aver bucato IE10, Firefox 19 e Java, è riuscita nell’impresa di violare la sandbox di Adobe Flash, aggiudicandosi il premio di 70.000 dollari.

Il merito di aver vinto contro Adobe Reader è invece di George Hotz, il famoso “craccatore” della PS3 nel 2010.

Mentre Chrome e Firefox sono corse subito ai ripari, rilasciando a tempo record un update in meno di un giorno, Adobe non ha ancora creato patch per Flash e Reader.

Nel frattempo in un evento parallelo, denominato Pwnium 3, nessuno è riuscito ad aggiudicarsi il premio di 3,14 milioni di dollari messo in palio per bucare Chrome Os.


Ti potrebbero interessare:

mm
Amante delle nuove tecnologie, si occupa delle novità relative ai sistemi di comunicazioni; ama la lettura e approfondire gli argomenti che elabora ed esprime in maniera immediata e semplice. Ha una passione che coltiva dalla nascita per il calcio; segue campionati, coppe e tornei nazionali e internazionali, ma la sua squadra del cuore è il Napoli, dalla C alla Champions.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.