Pwn2Own: dopo Explorer, Firefox e Java anche Adobe bucato

2
13

Al Pwn2Own 2013 di Vancouver, cadono sotto gli attacchi dei partecipanti anche Adobe Reader e Adobe Flash.

 Vupen, la società di sicurezza, dopo aver bucato IE10, Firefox 19 e Java, è riuscita nell’impresa di violare la sandbox di Adobe Flash, aggiudicandosi il premio di 70.000 dollari.

Il merito di aver vinto contro Adobe Reader è invece di George Hotz, il famoso “craccatore” della PS3 nel 2010.

Mentre Chrome e Firefox sono corse subito ai ripari, rilasciando a tempo record un update in meno di un giorno, Adobe non ha ancora creato patch per Flash e Reader.

Nel frattempo in un evento parallelo, denominato Pwnium 3, nessuno è riuscito ad aggiudicarsi il premio di 3,14 milioni di dollari messo in palio per bucare Chrome Os.

mm
Amante delle nuove tecnologie, si occupa delle novità relative ai sistemi di comunicazioni; ama la lettura e approfondire gli argomenti che elabora ed esprime in maniera immediata e semplice. Ha una passione che coltiva dalla nascita per il calcio; segue campionati, coppe e tornei nazionali e internazionali, ma la sua squadra del cuore è il Napoli, dalla C alla Champions.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.