Proteggere USB o disco esterno con password

Vuoi proteggere la tua pen USB o Hard Disk esterno con una password?. Questo articolo fa al tuo caso. E’ possibile proteggere il proprio drive tramite TrueCrypt. Una volta creato il volume protetto, per riuscire ad accedervi in altri computer, è assolutamente necessario che vi sia installato il medesimo programma, oppure abbiate i privilegi di amministratore. Nel caso in cui non rispettiate nessun prerequisito, non sarà possibile visualizzare il volume creato tramite TrueCrypt.

Vediamo come fare:

  1. Scaricare ed installate TrueCrypt, da questo link.
  2. Ora, bisogna creare il volume da proteggere: Selezionare Tools -> Volume Creation Wizard.
  3. Si apre la procedura di creazione guidata, quindi selezionare Create an encrypted file container e Standard TrueCrypt volume.
  4. Indicare dove posizionarlo, cliccate Select File e posizionatersi nell’hard disk esterno (è necessario creare un file, assegnandogli un nome).
  5. Non modificare le Options Encryption e proseguire verso la dimensione da assegnare a tale volume. Al di sotto del box nel quale inserire il valore, trovate la voce Free Space on Drive. Qui viene indicato lo spazio libero della periferica, si consiglia di lasciare almeno 10Mb per le operazioni di mount/unmount.
  6. Impostare la password e, nell’ultima schermata, cliccate Format.
  7. Una volta creato il volume, tornare alla schermata principale e posizionarsi in Tools -> Traveler Disk Setup.
  8. Nella nuova finestra, modificare tali voci:
  9. Create traveler disk files at -> Selezionare la Root della periferica sulla quale avete creato il volume.
  10. AutoRun Configuration -> Auto-mount TrueCrypt volume e, in Mount Settings, selezionare il file creato nel quarto punto di questa guida.
  11. Apportati tutti i cambiamenti, cliccare Create e attendere il termine della creazione.
  12. E’ ora possibile chiudere TrueCrypt e posizionarsi in Computer -> Hard disk esterno.  Se tutto è stato eseguito correttamente, dovreste avere 3 file: una cartella TrueCrypt, autorun.inf e quanto creato al quarto punto della guida.

Nb: In alcuni computer, il volume “protetto” non viene avviato automaticamente, è quindi necessario creare uno script per facilitare queste operazioni. Aprite Autorun.inf e copiate quanto si trova alla voce “open=”.
Avviate un nuovo documento del blocco note ed incollate quanto copiato. Salvate il tutto nella root dell’hard disk esterno, nominandolo “Monta.bat“. Questo script sarà utile per montare il nuovo volume.

Allo stesso modo, bisogna crearne uno per smontarlo. Avviate nuovamente Autorun.inf e copiate quanto si trova alla voce “shelldismountcommand=”. Aprite un nuovo documento nel blocco note e copiatevi il tutto, salvatelo nella root dell’hard disk, nominandolo “Smonta.bat“.

Le operazioni sono terminate, aprendo la penna usb, sono stati aggiunti i due script appena creati. Cliccando Monta, viene richiesta la password impostata precedentemente e, una volta inserita, trovate il nuovo volume in Computer. Dopo aver aggiunto/eliminato i file, riaprite il disco rigido esterno e utilizzate Smonta.

In questo modo i dati presenti nel volume di TrueCrypt, saranno sempre protetti dalla password e, per visualizzarli, bisognerà necessariamente inserirla. Si ricorda che per accedervi da altri computer, è necessario che vi sia installato il software stesso, oppure che l’account utilizzato abbia i privilegi di amministratore. Se così non fosse, sarà impossibile riuscire ad utilizzare il volume protetto. Tale software, come qualsiasi altro, non garantisce una protezione assoluta; pertanto non sono nostra responsabilità eventuali perdite di dati, causate dall’utilizzo di TrueCrypt.




Reply