Problemi per il lancio del nuovo Samsung Galaxy S5

Nuovi intoppi per il lancio del Galaxy S5 sul mercato:
un enorme incendio ha distrutto una fabbrica in Anseong (Corea del Sud), fabbrica nella quale si producevano i PCB, circuiti stampati dedicati al Samsung Galaxy S5.
L’incidente potrebbe andare ad influenzare il numero delle quantità di smartphone disponibili al lancio, che avverrà il prossimo 11 aprile, almeno in alcuni dei mercati principali.
L’incendio, stando a quanto divulgato dalla stampa locale, è scoppiato alle ore 07:00 di domenica e si è esteso a tal punto che per spegnerlo sono dovuti intervenire ben 287 pompieri e 81 veicoli.
I danni subiti dovrebbero aggirarsi intorno al miliardo di dollari.
Samsung in una sua dichiarazione tenta di rassicurare tutti spiegando che quello di Anseong non era l’unico impianto produttivo scelto per i PCB ragion per cui quanto accaduto non dovrebbe andare ad influenzare più di tanto la produzione del dispositivo.
La dichiarazione potrebbe suonare come positiva se non fosse per il fatto che ciò significa, appunto, che almeno al lancio la disponibilità del Galaxy S5 potrebbe subire un rallentamento in alcuni mercati.
Seguiremo con attenzione l’evolversi delle cose.




Tags:

Reply