Per favore conferma le tue credenziali per la consegna oggi | TRUFFA

4
207
amazon

Una nuova truffa legata al famoso e-commerce Amazon sta circolando via SMS, ecco cosa non bisogna fare assolutamente per non farsi coinvolgere nella truffa.

L’SMS truffaldino che potrebbe arrivare sul vostro smartphone e che vi ruba l’account

Ecco come si presenta l’sms:

Per favore conferma le tue credenziali per la consegna oggi, altrimenti il tuo pacco verrà rispedito al mittente. [LINK]

Eccovi una schermata gentilmente offerta da un nostro utente:

truffa pacco in attesa

Si tratta a tutti gli effetti del “classico” tentativo di phishing. In pratica gli hacker ci inviano un SMS con un avviso. Quest’avviso è quello di un pacco in attesa che ha bisogno del vostro intervento per essere sbloccato.

Quanti di voi comprano ogni giorno su Amazon? Beh, certamente tanti. Ed è proprio questo l’intento dei criminali informatici, gettare l’amo nella “massa” di utenti che compra ogni giorno da questo famoso portare e trovare vittime.

Si perchè chi sta aspettando un pacco, se si vede recapitare un messaggio del genere potrebbe tranquillamente crederci, potrebbe capitare a tutti. In Allegato al messaggio di testo c’è il solito link maligno che ci reindirizza a un sito web del tutto simile a quello di Amazon ma non quello originale, dove ci vengono chiesti tutti i nostri dettagli dell’account che abbiamo registrato sul famoso e-commerce.

Vien da se che se immettete i vostri dati partirà un furto da parte di questi criminali. Avendo in possesso il vostro account amazon possono fare di tutto, da acquistare prodotti a nome vostro (e farseli spedire verso il loro domicilio) a fare truffe, sempre a nome vostro.

Come difendersi dalla truffa Amazon

Per capire che si tratti o meno di una truffa basta ricordare una sola cosa: Amazon non richiede via SMS nessuna operazione relativa all’aggiornamento dei dati sul nostro account.

Nessun pacco dunque potrà essere respinto, non inviato o bloccato a causa di una nostra non risposta a quel messaggio. Questo basta a farvi capire che state per essere truffati.

Sono stato truffato, cosa faccio?

La cosa importante da fare, per non farvi rubare dei soldi, è quella di cambiare subito la password di Amazon. Se avete dubbi, come al solito, contattateci nei commenti. Saremo lieti e pronti ad aiutarvi 😉


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

4 Commenti

  1. sono caduto anch’io nella truffa Amazon : hanno gia prelevato i primi euro
    con ydworkofee.com
    fermate per favore questa iniziativa di truffa a mio danno. Saluti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.