Parla Adriano Celentano: Ecco perchè ha vinto grillo

Torniamo a parlare di politica amici poichè è un argomento che ci riguarda molto da vicino noi tutti, purtroppo. Secondo Andriano Celentano: “Grillo ha vinto per storie come quella della piccola Sofia”.  In un articolo presente all’interno del Corriere della Sera, nel quale stigmatizza il ruolo del ministero della Sanità nella vicenda di una bambina affetta da malattia degenerativa, il Molleggiato da’ una sua personalissima spiegazione dei motivi che hanno spinto gli italiani a votare Movimento 5 Stelle.

Secondo Celentano la maggior parte degli italiani hanno votato Grillo perché, in qualche modo, può salvare delle vite. Il cantante s’è soffermato sulla triste storia di Sofia raccontata alle iene domenica scorsa. La bimba di tre anni affetta da leucodistrofia metacromatica a cui hanno bloccato le cure.

Celentano dice:

Uno dei tanti casi di “brutta sanità” che affligge il nostro Paese e che  hanno contribuito a far vincere Beppe Grillo. L’atto scellerato da parte del pm Raffaele Guariniello e del ministero della Salute che, in modo ancor più degenerativo della malattia stessa, ha bloccato l’unica cura in grado di migliorare le condizioni della piccola Sofia.

Continua dicendo delle parole durissime al ministro della salute:

Signor ministro Balduzzi del ministero della Salute, l’altra sera ho avuto modo di vedere il programma Le Iene e ho provato un senso di schifo e di vergogna nel sentire, sullo sfondo di una sua foto, il freddo comportamento da lei espresso attraverso il filo del telefono, dove era chiaro che lei facesse finta di non sentire colui che dall’altra parte del filo, il bravissimo Giulio Golia, tentava con ogni mezzo di stanarla dalla finzione. Ma lei niente da fare”. Marco Occhipinti, autore e giornalista del programma Le Iene , aveva dato a Golia l’incarico di indagare sulla drammatica storia della piccola Sofia, una bambina di tre anni affetta da una malattia degenerativa che la sta portando alla morte in seguito a un atto scellerato da parte del pm Guariniello e del ministero della Salute che, in modo ancor più degenerativo della malattia stessa, ha bloccato l’UNICA cura in grado di migliorare le condizioni della piccola Sofia.

Eccovi il servizio in questione di cui parla Celentano.

Che ne pensate della situazione?




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.